Assicurazioni sensibili alle tematiche Green

Secondo l’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (Ania) “gli assicuratori giocano un ruolo importante nell’incorporare i principi di sostenibilità nelle loro politiche aziendali e nel garantire una trasformazione più sostenibile di comunità, economia e società”.

Ma in che modo le assicurazioni possono far bene all’ambiente?


Le assicurazioni sono grandi gestori di risorse finanziarie, che si aggirano intorno ai 36 mila miliardi di asset a livello globale, investiti in diversi settori. Quindi indirizzare queste risorse verso società più sostenibili e settori in grado di mitigare l’impatto sul clima possono accelerare la transizione ecologica.

Un buon investimento sarebbe quello di non assicurare coloro che non soddisfano i criteri della zero economy o non investire in progetti che riguardino l’utilizzo di combustibili fossili, perché le società che non rispettano determinati criteri ambientali si espongono a rischi maggiori, sia dal punto di vista normativo che di business. Di conseguenza, assicurare aziende sostenibili vuol dire ridurre le probabilità di pagare danni ingenti.

Ad oggi sono tantissime le compagnie che hanno deciso di seguire il trend green, investendo e assicurando, con condizioni “più vantaggiose” chi si spende per un maggior rispetto del clima, anche con il proprio business.