La polizza vita

L’assicurazione sulla vita è una polizza che garantisce ai beneficiari un capitale in caso di invalidità, longevità o morte.

Stipulare una buona assicurazione è indispensabile per garantire serenità e sicurezza economica ai familiari del contraente, qualora quest’ultimo dovesse essere colpito da eventi imprevisti.

Esistono diverse tipologie di polizza vita:

1) Assicurazione vita caso morte:

prevede l’erogazione di un capitale sicuro al momento della morte del contraente a favore dei beneficiari. Essi rappresentano la maggior fonte di reddito familiare.

Di seguito si elencato i diversi fattori che permettono un oggettivo calcolo del premio assicurativo:

  • condizioni di frazionamento del premio;
  • durata della copertura delle polizze temporanee;
  • ammontare del capitale assicurato;
  • età del contraente;
  • condizioni di salute del contraente;
  • vizio del fumo del contraente.

2) Assicurazione vita caso vita:

l’assicurazione vita caso vita permette una rendita o un capitale, quando l’assicurato rimane in vita alla scadenza del contratto. Può essere integrata al proprio piano pensionistico ed è una soluzione adatta anche per i più giovani poiché fornisce loro la sicurezza di una rendita futura necessaria visto l’innalzamento dei requisiti per andare in pensione.

Vi sono 3 possibili scelte di polizza caso vita:

  • contratto con rendita differita: rendita vitalizia per l’assicurato a partire da una data prestabilita;
  • contratto con rendita immediata: premio pagato per l’assicurato in un’unica soluzione;
  • contratto con capitale differito: l’assicurato se sarà ancora in vita nella data stabilita nel contratto, riceverà la somma pattuita con l’aggiunta degli interessi maturati.

3) Assicurazione vita mista:

quest’ultima è una particolare tipologia di polizza con una doppia valenza che prevede rendita certa o alla scadenza del contratto oppure alla morte dell’assicurato.

Vuoi stipulare una polizza vita?

Contattaci per un preventivo gratuito!